Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"Sarà molto interessante vedere cosa accade. Ci saranno decisioni da prendere. Alcune di queste si ridurranno a decisioni sulle risorse e dove vuoi investire le tue energie", secondo queste considerazioni il procuratore federale uscente che ha seguito il caso WikiLeaks, Zachary Terwilliger, ha detto, in una intervista a Npr, che non è certo che l'Amministrazione Biden vorrà continuare a tenere aperto il caso contro Julian Assange.
Contro il fondatore di WikiLeaks sono stati formalizzati 18 capi di accusa, 17 dei quali per reati inclusi nella Legge sullo spionaggio. Sul caso hanno già lavorato per anni procuratori e altri funzionari e il dipartimento della Giustizia ieri ha anticipato la sua intenzione di ricorrere in appello contro la decisione ieri della Gran Bretagna di non concedere l'estradizione di Assange negli USA, un procedimento che potrebbe protrarsi per mesi.

Fonte: AdnKronos

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy