Il numero dei contagiati da coronavirus in America Latina ha superato oggi quota 60.000, di cui oltre 2.503 morti. E’ quanto emerge da una statistica elaborata dall'Ansa sulla situazione esistente in 34 nazioni e territori latinoamericani. In appena 36 ore la regione è passata dai 50.037 casi confermati il 10 aprile ai 60.300 odierni. Le vittime nello stesso periodo sono cresciute di 442 unità. Il primo paese latino-americano per numero di contagiati e vittime resta il Brasile, con quasi un terzo del totale continentale (17.857 positivi e 1.124 morti). Seguono per numero di contagiati l'Ecuador (7.257 e 315), che si distingue per l'alto numero di vittime fatali in rapporto alla popolazione 12 volte inferiore a quella brasiliana, il Cile (6.927 e 73) e il Perù (6.848 e 181). L'elenco dei paesi con il maggior numero di positivi nella regione continua con Messico (4.219 e 273), Panama (3.234 e 79), Repubblica Dominicana (2.759 e 135), Colombia (2.709 e 100) e Argentina (1.975 e 82).

rainews.it

Foto © Afp

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy