Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

New York. La Camera dei Rappresentanti ha votato a favore dei due articoli di impeachment del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Dopo oltre sei ore di interventi e polemiche, i deputati Usa si sono espressi lungo linee partitiche per procedere con l'impeachment, accusando l'inquilino della Casa Bianca di abuso di potere e intralcio al Congresso. La palla passa adesso al Senato che dovra' mettere sotto processo il presidente e, in caso, rimuoverlo dall'incarico. La Camera Alta, in cui i repubblicani occupano 53 dei 100 seggi, dovra' adottare qualsiasi mozione con una maggioranza di due terzi. Trump e' accusato di aver violato la Costituzione, facendo pressioni sull'Ucraina per indagare sull'ex vicepresidente Joe Biden, suo rivale alle elezioni del 2020, e di aver ostruito l'inchiesta condotta dal Congresso. E sara' il terzo presidente a subire un processo dopo Andrew Johnson e Bill Clinton; entrambi i presidenti furono assolti. Richard Nixon, nel 1974, si dimise - primo e unico presidente a farlo - prima che la Camera votasse il suo impeachment.

RADIOCOR

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy