Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Vogliono essere informati su possibili rischi ambientali
27 maggio 2013
RIO DE JANEIRO. Circa 150 indigeni brasiliani appartenenti a varie etnie sono tornati a bloccare, la notte scorsa, il principale cantiere della mega-diga Belo Monte a Vitoria do Xingu, nella regione sud-est dello Stato amazzonico del Para'. Gli indios avevano condotto un'identica forma di protesta anche il 2 maggio scorso, rimanendo nel locale per otto giorni consecutivi. Come nelle precedenti occasioni, il gruppo rivendica il diritto di essere consultati in anticipo sui rischi ambientali

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy