Sono giunte alla Camera le prime candidature al ruolo di membro laico del Csm, dopo che i due rami del Parlamento avevano lanciato l'avviso pubblico per le candidature l'11 novembre scorso. I nomi si possono leggere sul sito web della Camera. Al momento la lista comprende tredici nomi, quasi tutti avvocati, che hanno presentato autonomamente la propria candidatura. La votazione per eleggere i 10 membri laici è prevista il 13 dicembre. Tra le candidatura finora depositate figura l'avvocato penalista palermitano Roberto Fabio Tricoli, già vicepresidente del Csm militare; Ciarambino Mario Antonio, già presidente dell'Ordine degli avvocati di Foggia e candidato di Fi al Senato alle ultime elezioni; Coviello Cristiana, avvocata cassazionista esperta in diritto di famiglia e dallo scorso settembre membro dell'Osservatorio nazionale sulla violenza contro le donne; Antonio del Mese ; Lai Ivano, già legale del cardinal Becciu; Lo Presti Antonino, ex deputato di An e Pdl; Mautone Pasquale; Morone Michele, avvocato cassazionista beneventano esperto di diritto dell'impresa; Pecorella Gaetano; Pingitore Francesco Luigi avvocato cosentino; Rossi Massimo; Tortora Adriano, avvocato amministrativista romano e docente all'Unilink di Catania. L'unico professore che compare nella lista è quello di Regasto Saverio.

Fonte: camera.it

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Csm nomina Nicolò Marino procuratore aggiunto alla procura di Caltanissetta
Di Giorgio Bongiovanni e Luca Grossi

Di Matteo: condannati e indagati per mafia muovono ''i fili della politica in Sicilia''

Elezioni Csm: stravincono le correnti. Andrea Mirenda eletto unico magistrato anti-sistema
Di Giorgio Bongiovanni e Luca Grossi

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy