La gup di Milano Lorenza Pasquinelli ha rinviato a giudizio Piero Amara, Giuseppe Calafiore e Fabrizio Centofanti per calunnia nei confronti dell'ex consigliere del Csm Marco Mancinetti. Il processo si aprirà l'8 febbraio 2023 davanti a un giudice monocratico della quarta sezione penale del Tribunale. Secondo i pm di Milano, Stefano Civardi e Monia Di Marco, i tre imputati avrebbero accusato falsamente il giudice di aver istigato alla corruzione l'ex rettore dell'Università di Roma Tor Vergata, Aldo Brancati, sostenendo che in cambio di denaro l'accademico avrebbe dovuto favorire il figlio di Mancinetti per farlo entrare alla facoltà di medicina di Tirana. Dagli accertamenti dei pm di Milano e di Perugia sulle dichiarazioni rese da Amara e gli altri due è però emerso che Mancinetti non ha mai incontrato Brancati, nè tantomeno ha offerto denaro a lui o altri perché intercedessero per l'ammissione del figlio nell'ateneo della capitale albanese. In udienza preliminare erano state presentate dai difensori alcune eccezioni che sono state rigettate dalla giudice.

Fonte: Agi 

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy