Torna alla procura generale della Cassazione Raffaele Piccirillo che con il governo Draghi è stato il capo di gabinetto di Marta Cartabia al ministero della Giustizia. Piccirillo ricoprirà le stesse funzioni di sostituto procuratore generale che esercitava prima di essere chiamato in via Arenula. Il via libera al ritorno in Cassazione è arrivato dal plenum del Csm. Ritorna in magistratura anche il vice di Piccirillo, Guido Romano: anche in questo caso il plenum accogliendo la sua richiesta lo ha riassegnato al tribunale di Roma con le stesse funzioni di giudice che ricopriva prima di approdare al ministero. Al tribunale di Firenze, sempre come giudice, va invece Barbara Fabbrini che Cartabia aveva voluto come capo del Dipartimento dell'organizzazione giudiziaria: anche per lei si tratta di un ritorno a casa.

Fonte: Ansa 

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy