Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Procura di Roma ha chiesto ed ottenuto il giudizio immediato nei confronti di cinque pusher della "Droga dello stupro" arrestati nel settembre scorso. Il processo inizierà il prossimo 18 gennaio. Tra le persone finite a giudizio anche il presunto capo del gruppo, Danny Beccaria, 32 anni. In base a quanto ricostruito dai pm la Droga veniva consegnata dopo ordinazioni giunte su whatsapp. La sostanza veniva recapitata a casa, anche presso palazzi del centro storico della Capitale, con corrieri travestiti da rider anche durante il lockdown. Tra i clienti anche personaggi della 'Roma bene'.

Fonte: ANSA

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy