Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"Ancora non conosciamo i testi degli emendamenti che saranno portati oggi in Cdm, conosciamo i lavori della Commissione ministeriale, ci sembra di capire che l'indirizzo sia quello della prescrizione processuale, con tempi previsti di 2 anni per il processo d'appello e un anno per quello in Cassazione. A livello personale, resto un po' perplesso, occorrerebbe una buona disciplina transitoria". Lo ha detto il presidente dell'Anm Giuseppe Santalucia, toccando il tema della prescrizione - tra i 'nodi' più dibattuti per quanto riguarda la riforma del processo penale - in un'intervista a 'Radio anch'io'. "I processi in appello possono essere molto diversi tra loro - ha aggiunto - un tempo unico per tutti non credo vada bene, penso sia necessaria una disciplina transitoria".

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy