Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il pm di Milano, Paolo Storari, sarà interrogato dai pm di Brescia per il caso del passaggio dei verbali di Piero Amara, con le rivelazioni esplosive dell'avvocato siciliano sull'esistenza della "Loggia Ungheria", consegnati all'ex consigliere del Csm Piercamillo. Al magistrato, indagato per rivelazioni del segreto d'ufficio, è stato notificato un invito a comparire davanti ai colleghi di Brescia per mercoledì prossimo, 19 maggio. L'indagine a carico del pm milanese, aperta a Roma, è stata trasmessa per competenza territoriale a Brescia, procura titolare nelle indagini che coinvolgono magistrati in servizio a Milano.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy