Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Via libera, a maggioranza, del plenum all'archiviazione della pratica aperta al Csm nei confronti del procuratore capo di Milano Francesco Greco e relativa ad alcune conversazioni in chat con Luca Palamara.
Il plenum ha approvato, con 3 astensioni (quella dei laici Cavanna, Donati e Gigliotti), la proposta di archiviazione avanzata dalla Prima Commissione all'unanimità. Nella delibera approvata si legge che non risulta un'"impropria interferenza" nelle nomine dei procuratori aggiunti di Milano del 2017, tema che Palazzo dei Marescialli ha affrontato anche durante l'audizione di Palamara dello scorso marzo.
"Non risultano condotte suscettibili di incidere sull'imparzialità ed indipendenza del dottor Greco, neanche sotto il profilo dell'immagine, nella sede oggi occupata", si legge nel documento.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy