Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

A causa della positività al Coronavirus di Massimo Carminati, è slittata l'udienza al processo d'Appello Bis per rideterminare le pene per una ventina di imputati, tra cui anche i protagonisti della vicenda, l'ex Nar e Salvatore Buzzi. I difensori di Carminati, asintomatico e in isolamento domiciliare, hanno chiesto un rinvio e i giudici hanno aggiornato il processo a metà mese. Il pg Pietro Catalani ha comunicato in aula che sono stati presentati diversi concordati dalle difese di alcuni imputati sui quali si entrerà nel merito alla prossima udienza. Rinviata anche l'udienza prevista oggi del processo per l'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso a coltellate il 26 luglio dello scorso anno a Roma per il quale sono in carcere i due giovani americani Gabriel Natale Hjorth e Finnegan Lee Elder. Una decisione presa perché l'aula scelta per l'udienza non avrebbe garantito le regole sul distanziamento.

Fonte: AdnKronos

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy