Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
La Corte d’Appello di Messina ha deciso ventisei condanne, alcune con riduzione di pena e tre assoluzioni nel processo scaturito dall'operazione Gotha 7, dove era emerso il ruolo della famiglia mafiosa di Barcellona nel compiere estorsioni a commercianti e imprenditori. Sono stati condannati Mariano Foti a 8 anni, Domenico Giuseppe Molino a 5 anni e 4 mesi, entrambi sono stati assolti da alcune accuse. Antonino Bellinvia a 2 anni, Santino Benvenga 9 anni, Tindaro Calabrese 2 anni e 8 mesi, Salvatore Chiofalo 10 anni, Alessandro Crisafulli 2 anni e 8 mesi, Antonino D'Amico 8 anni, Francesco Foti 6 anni, Massimo Giardina 8 anni e 4 mesi, Ottavio Imbesi 2 anni e 4 mesi, Carmelo Francesco Messina 5 anni, Massimiliano Munafò 3 anni, Salvatore Santangelo 4 anni, Carmelo Tindaro Scordino 5 anni, Tindaro Santo Scordino 2 anni, Sergio Spada 5 anni, Antonio Giuseppe Treccarichi 2 anni, Carmelo Salvatore Trifirò 2 anni e 8 mesi. Conferma per gli altri. La Corte d'Appello ha invece assolto Antonino De Luca Cardillo, Carmela Milone e Antonino Polito. L'operazione Gotha 7 dei carabinieri e della polizia scattò nel gennaio 2018 con 40 arresti.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy