Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

In primo grado hanno chiesto il rito abbreviato
Al via oggi a Caltanissetta il processo di secondo grado sul cosiddetto "Sistema Montante" nei confronti di 5 imputati che in primo grado hanno chiesto il rito abbreviato: l'imprenditore Antonello Montante, condannato a 14 anni, l'ex comandante della Guardia di Finanza ed ex capocentro della Dia Gianfranco Ardizzone (3 anni), il sostituto commissario di polizia Marco De Angelis (4 anni), il responsabile della sicurezza di Confindustria Diego Di Simone (6 anni) e il questore Andrea Grassi (1 anno e 4 mesi). All'udienza di oggi, che si svolgerà a partire dalle 15, sarà presente in aula, per la prima volta dall'inizio del processo, Antonello Montante. A comporre il collegio giudicante saranno la presidente della Corte d'Appello Maria Grazia Vagliasindi e i consiglieri Giovanbattista Tona ed Emanuele Di Gregorio. A rappresentare l'accusa sarà il sostituto procuratore generale di Catania Giuseppe Lombardo. Sarà chiesta dagli avvocati Giuseppe Panepinto e Giuseppe Dacquì la riapertura dell'istruttoria dibattimentale. Gli imputati sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, favoreggiamento, rivelazione di segreto d'ufficio e accesso abusivo al sistema informatico. Sono difesi dagli avvocati Giuseppe Panepinto, Carlo Taormina, Giuseppe Dacquì, Marcello Montalbano, Monica Genovese e Cesare Placanica.

ANSA

Foto © Imagoeconomica