Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Palermo. Alla Procura di Palermo "mancano 18 pm su 61, manca praticamente il trenta per cento dei magistrati. E sette magistrati devono fare il lavoro di 10 colleghi". È la denuncia del Procuratore capo di Palermo Francesco Lo Voi nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. "Abbiamo una Dda scoperta perché non sarei in grado di assicurare i servizi essenziali - aggiunge - Faccio appello al rappresentante del Csm (Antonino Di Matteo, presente in aula ndr) che ben conosce la condizione della procura di Palermo". "Auspico la vicinanza dell'intero Csm per avere quanto prima la copertura dei posti", dice Lo Voi. Che lamenta anche la mancanza di "personale amministrativo". E dice: "Sono ricco di funzionari con compiti di coordinamento e mancano i cancellieri e gli assistenti. Ho generali e colonnelli ma non ho la truppa che materialmente assiste i magistrati. Anche qui rivolgo un appello per coprire in parte questa situazione di scopertura di posti".

AdnKronos

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy