Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

ciancio mario web2Legali fratelli Montana e Ordine dei giornalisti, sì a processo
Catania. Si sono associate alla richiesta della Procura di Catania, di rinvio a giudizio, le due parti civili presenti nell'udienza preliminare, davanti al Gup Loredana Pezzino, scaturita dall'inchiesta per concorso esterno all'associazione mafiosa dell'editore Mario Ciancio Sanfilippo. L'avvocato Goffredo D'Antona, che rappresenta i fratelli del commissario Beppe Montana, dopo avere ricordato di essere presente in qualità di parte offesa nell'inchiesta, come ha ribadito la Cassazione, ha sottolineato che "il processo va fatto, e va fatto per i fatti e non per la persona che vi è al centro" della richiesta di rinvio a giudizio. L'avvocato Dario Pastore, per l'Ordine dei giornalisti, ha rimarcato che, "come ha detto il Pm in udienza, non si contesta la linea editoriale, ma il ruolo imprenditoriale e editoriale di Ciancio Sanfilippo e i suoi rapporti". A sostenere l'accusa in aula i Pm Antonino Fanara e Agata Santonocito. La prossima udienza si terrà il prossimo 15 marzo con gli interventi della difesa. L'imprenditore è assistito dagli studi degli avvocati Giulia Buongiorno e Carmelo Peluso.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy