Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

capaci web4Giudice popolare indagato si dimette, processo potrebbe azzerarsi
Caltanissetta. Un giudice popolare è indagato per peculato e il processo bis d'appello per la strage di Capaci rischia di saltare. Il giudice popolare della corte d'assise d'appello nissena infatti si è dimesso. Non vi sono altri giudici popolari supplenti. I rimanenti nelle precedenti udienze avevano rinunciato all'incarico per motivi personali o di salute. La presidente della corte d'assise d'appello Maria Giovanna Romeo ha emesso un'ordinanza fuori udienza per comunicare che non c'è più il numero regolare di sei giudici popolari per comporre la corte e quindi ora dovranno essere sorteggiati i nuovi giudici popolari. La questione sarà esaminata nella prossima udienza del processo, fissata per il 24 febbraio. Se le parti daranno il consenso a rinnovare gli atti, cioè a ritenere valida l'attività svolta con la vecchia composizione, il processo andrà avanti regolarmente, altrimenti si dovrà ricominciare daccapo.

ANSA

Dossier
Processo Capaci bis

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy