Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

hassan-omar-hashi-rai3Parla somalo detenuto dopo ritrattazione suo accusatore
25 febbraio 2015
Padova.
Chiede di non essere dimenticato perché lui è innocente, con l'omicidio di Ilaria Alpi non c'entra. "E' una storia che mi ha rubato un pezzo di vita" racconta all'ANSA Omar Hashi Hassan (in foto, © Rai 3), somalo 41enne accusato dell'assassinio nel 1994 della giornalista Rai e dell'operatore Miran Hrovatin, a Mogadiscio. "Vi chiedo di non dimenticarmi fino a quando non riapriranno il processo" aggiunge. Da poco il suo accusatore, Ahmed Ali Rege, ha ritrattato tutto, dicendo di essere stato pagato per mentire.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy