Prosegue l’azione di sensibilizzazione del “Comitato Liberi Tutti”

Ancora un’altra giovane vita spezzata, la cui scomparsa non può e non deve rimanete ignorata. A Ballarò e al Borgo Vecchio, i luoghi che frequentava, era conosciuta coma Annina ed è l’ennesima vittima di una droga che sta decimando tanti giovani e giovani come lei. L’ennesima tragedia che si consuma nell’indifferenza di molti e che il “Comitato Liberi Tutti” non può e non vuole fare passare sotto silenzio.
Così come annunciato, anche per Annina ci si ritroverà, dalle 17 alle 19 di sabato 1 ottobre, a piazza Brunaccini, dietro Casa Professa, a Ballarò, per un minuto di silenzio dedicato a tutti quei ragazzi e ragazze che non ce l’hanno fatta.
Sarà anche l’occasione per riflettere sulle azioni da intraprendere, persone singole, operatori sociali, Terzo Settore e Istituzioni, per evitare che tragedie come questa si ripetano sotto i nostri occhi. Sarà un sit-in propositivo grazie alla presenza e al contributo di chi può e deve fare qualcosa per aiutare a uscire o a non entrare in un tunnel che in moltissimi casi non ha uscita.

Del “Comitato Liberi Tutti” fanno parte: 

Nino Rocca

Ferdinando Siringo

Dott. Gianpaolo Spinnato 

Padre Piero Leta, Rettore della “Chiesa del Carmine”

Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato” – No Mafia Memorial

Lega contro la Droga 

Liceo “Benedetto Croce” 

Mediter Italia 

Movi

Our Voice

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy