Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Marijuana e armi modificate sono al centro di una serie di operazioni svolte da polizia e Corpo forestale in Sardegna, nella subregione dell'Ogliastra. Le indagini coordinate dal procuratore capo di Lanusei, Biagio Mazzeo, si sono concluse con perquisizioni in tre centri della provincia di Nuoro (Arzana, Ilbono e Girasole) effettuate dalla polizia e dal Corpo forestale. L'operazione conclusiva ha portato alla denuncia di un giovane di Girasole per detenzione e traffico di marijuana. Nell'ambito della stessa attività delle forze dell'ordine, due giovani di quel paese erano stati arrestati per possesso di droga e di una pistola scacciacani marca Bruni, modello 65, calibro 8 modificata. A luglio erano stati emessi due obblighi di dimora per giovani di Arzana e Girasole, uno dei quali ritenuto "l'armiere" e autore della modifica alla pistola. Dopo una serie di indagini e pedinamenti gli inquirenti hanno appurato che quest'ultimo avesse a disposizione altre armi da modificare.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy