Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sono 15 le misure di prevenzione della sorveglianza speciale eseguite nell'ultimo mese dalla Questura di Catania ed emesse dal Tribunale, sezione misure di prevenzione. Sono state applicate a soggetti ritenuti socialmente pericolosi per la sicurezza pubblica ritenuti gravemente indiziati di reati gravi, tra cui quelli di associazione mafiosa o aggravati dalla finalità o dal metodo mafioso, di traffico di sostanze stupefacenti, delitti contro la persona ed il patrimonio. Ai nuovi sorvegliati speciali, come previsto dal Codice Antimafia (D. Lgs. n.159/2011) sono stati invalidati i titoli per l'espatrio (carta d'identità, passaporto) e per la guida e sono stati imposti diversi obblighi tra cui: darsi alla ricerca di stabile lavoro, fissare la propria dimora e farla conoscere all'autorità di pubblica sicurezza e non allontanarsi senza preventivo avviso all'autorità competente. Di tali provvedimenti 4 sono stati emanati nei confronti di soggetti indiziati di appartenere alla criminalità organizzata di stampo mafioso.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy