Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Quattro arresti in flagranza. E' questo il risultato del blitz antidroga dei carabinieri della Compagnia di Roma Ostia nel quartiere Casal Lumbroso, alla periferia di Roma. A finire in manette quattro persone, due romani e due tarantini, tutti con precedenti di polizia, accusati del reato di detenzione ai fini di spaccio di droga del tipo hashish. In particolare, i militari, avendo notato movimenti sospetti nei pressi di un appartamento, hanno fermato in strada il proprietario, un 35enne, per sottoporlo a più approfondito controllo. Nel frangente, gli altri tre soggetti, tra i 35 e i 45 anni, ancora all'interno dell'appartamento dell'amico fermato, per timore di eventuali controlli domiciliari, hanno portato in strada un sacchetto, nascondendolo sotto un'autovettura in sosta, venendo pero' notati dai carabinieri presenti. Una volta intervenuti, i carabinieri hanno scoperto che dentro il sacchetto di cui tentavano di liberarsi era presente un cartone contenente 15 pezzi di hashish, per complessivi 190 grammi circa, risultati corrispondere ad oltre 2 mila e 600 dosi singole, nonché un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro. I quattro sono stati quindi tratti in arresto in flagranza per detenzione di droga ai fini di spaccio e, dopo il giudizio di convalida del tribunale di Roma, sottoposti alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria presso la caserma delle rispettive residenze.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy