Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Un afgano di 42 anni e una tedesca di 31, entrambi latitanti ricercati con mandati di arresto internazionale, sono stati arrestati a Bari dalla polizia in due alberghi della città. Il 42enne è stato segnalato dal sistema alloggiati web collegato con la Questura di Bari, che ha inviato un allarme in sala operativa; è colpito da mandato di arresto europeo ai fini dell'estradizione, emesso dal Tribunale di Parigi, per associazione a delinquere finalizzata al contrabbando di tabacchi. Dieci gli anni di reclusione che deve scontare. Attualmente si trova nel carcere a Bari, ormai prossimo al trasferimento.
Lo stesso sistema ha poi inviato un secondo allarme per una 31enne pluripregiudicata, nata in Germania, latitante dal 2017 e con due ordini di carcerazione emessi dalla Procura di Napoli per reati in materia di stupefacenti. La donna - ospite di un altro albergo - è stata arrestata e trasferita nel carcere femminile di Trani.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy