Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il 19 Marzo u.s. a Scandicci alla sera, solo a quel momento serale ci riferiamo, è andato in scena un pezzo teatrale, voluto da Comune di Scandicci, Ass. Caponnetto e Ass. Libera: “lascerò che una nuvola vi accompagni".
Il pezzo teatrale si concludeva con l’episodio della strage di via dei Georgofili. Senza nulla togliere alla libertà di espressione su di un fatto pubblico come la strage di via dei Georgofili, per quanto possa valere, non riconosciamo da parte nostra alcuna positività all’evento serale a teatro, in quanto non gratuito, infatti l’incasso è stato destinato ad associazione privata.
Tutto ciò che non è gratuito per chiunque partecipi ad una manifestazione dove viene nominata la strage di via dei Georgofili, i familiari delle vittime gradirebbero non si parlasse dell’atto terroristico mafioso che li ha coinvolti. Riteniamo opportunistico e sicuramente strumentale la non gratuità degli eventi che parlano dell’attentato di via dei Georgofili a chiunque siano destinati i fondi raccolti.

Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy