Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

maggiani chelli c pressphotoIl Direttore del Dap dice che chi protesta per le regole scritte per il 41 bis è in malafede.
Noi non siamo in malafede, siamo solo preoccupati perché ora è chiaro che in questi 25 anni i benefici ai detenuti a 41 bis erano stati concessi, come abbiamo sempre sostenuto, e ora sono anche scritti in bella copia.
Non si offendano vittime che in nome di benefici al regime di 41 bis hanno perso la vita in un modo ignobile. Vogliamo rispetto e meno concessioni ai mafiosi rei di strage. Questo è il momento di inasprire il 41 bis, mentre si scrivono le regole sulle circolari.

Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy