Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

NISCEMI. La lotta al Muos continua e non va in ferie nemmeno ad agosto: infatti dal 4 al 6 agosto, si terrà il “Campeggio di Lotta No Muos“, proprio all’interno del sito collocato in contrada Ulmo, organizzato dal movimento No Muos.

campeggio nomuos 2017

Tre giorni di assemblee e incontri, musica e teatro, grande momento di crescita ed un’opportunità di conoscere i compagni di questa avventura, una lotta che mira non solo alla protesta contro il Muos, ma che abbraccia dei valori antimilitaristici. “Nonostante il MUOS sia già attivo, crediamo sia fondamentale che questa lotta continui perché non rappresenta solo la lotta a una base militare, ma alle tendenze alla guerra che si stanno accentuando” così spiega il coordinamento No Muos, in merito al prossimo evento.

Le gigantesche antenne Muos.

Le gigantesche antenne Muos.

100 - spiegano i rappresentanti del coordinamento – sono i milioni di euro spesi al giorno in Italia per stare dentro la NATO e 64 per la guerra e le forze armate, mentre, senza fare retorica, scuole, sanità, diritti sociali, lavoro, pensioni, in questo paese sembrano non esistere o, meglio rappresentano ambiti continuamente massacrati dalle politiche neo-liberiste. La logica è semplice: meno soldi ai servizi, cancellazione di diritti sociali, spese militari esorbitanti, per alimentare la voracità dei grandi gruppi industriali e degli stati che, nelle diverse parti del mondo, fanno guerre per i loro sporchi interessi producendo morti, disastri, esodi, carestie. Come si dice: vostre le guerre, nostri i morti“.

Continuano poi: “In un mondo dove pochi detengono la ricchezza e il potere decisionale, e i tanti, troppi, non hanno la possibilità né di decidere né di accedere a dei servizi (che in realtà sono diritti), crediamo sia necessario lottare con forza e ricostruire dal basso un’alternativa sociale e politica che sia degna di rappresentare le istanze popolari, affinché la ricchezza possa essere redistribuita; affinché il potere possa essere dei territori“.

Corteo No Muos: una lotta che dura da anni.

Corteo No Muos: una lotta che dura da anni.

Proprio durante il campeggio, nel pomeriggio del 6 agosto, alle 16, comincerà la grande manifestazione in contrada Ulmo, che designerà uno dei momenti più importanti di queste tre giornate.

Il campeggio sarà dunque – concludono i rappresentanti del coordinamento No Muos – un momento per rilanciare la lotta e le nostre ragioni che opponiamo da anni contro questa installazione. Il campeggio sarà un laboratorio politico, sociale e conflittuale. È per questo che declineremo il tema della guerra in quattro ambiti politici con l’intento di capillarizzare quanto più possibile il valore dell’antimilitarismo e la lotta contro l’imperialismo nei luoghi di studio, di aggregazione sociale e nei quartieri popolari“.

Il programma del “Campeggio di Lotta No Muos” si può trovare su facebook, nella pagina dell’evento stesso: facebook.com/events/335865486850059

newsicilia.it

TAGS: ,

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy