Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

“Cercheremo di capire chi ci ha negato tanta giustizia"
Udienza attesa quella di domani 8 Settembre 2016 a Palermo al processo trattativa Stato-Mafia. Dopo la riapertura estiva testimonierà davanti alla Corte di Palermo Saverio Masi, l’uomo delle forze dell’ordine che ha cercato il latitante Provenzano quando ancora poteva essere utile alla verità sulle stragi del 1993.
Saverio Masi si è anche impegnato per la cattura di Matteo Messina Denaro, ancora oggi latitante e tenutario di grandi segreti per il nostro Paese.
Paese che di mafiosità troppo spesso si è nutrito sulla pelle di cittadini inermi come noi la notte del 27 Maggio 1993, in via dei Georgofili a Firenze.
Non potremo essere a Palermo per ovvi motivi di lontananza, ma seguiremo il processo e a posteriori leggeremo le trascrizioni e cercheremo di capire, se possibile, chi ci ha negato tanta giustizia in tutti questi anni e perché.

Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos