Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

maniaci ingroia adnPino Maniaci, il direttore di Telejato di Partinico (Palermo) indagato per estorsione, viene interrogato dal gip di Palermo Ferdinando Sestito, che ha firmato il provvedimento cautelare che prevede il divieto di dimora nelle province di Trapani e Palermo. Il giornalista pubblicista dovrà spiegare al gip e ai pm il contenuto delle intercettazioni in cui chiede ai sindaci di Partinico e di Borgetto delle somme di denaro. Secondo l'accusa per avere una linea più 'morbida' nei suoi tg. Subito dopo, alle 12.30, i legali Antonio Ingroia e Bartolo Parrino, e Maniaci terranno una conferenza stampa.

"Sono tranquillo" ha detto ai giornalisti. "Voglio chiarire tutto" ha spiegato a chi gli chiedeva cosa dirà al gip. E a chi gli chiedeva dove vive adesso che ha il divieto di dimora nelle province di Palermo e Trapani, Maniaci ha risposto: "Vivo in una località segreta, come i pentiti".

Il giornalista ha aggiunto che "Telejato è aperta e continuano a trasmettere tutti i giorni. Le mie figlie sono all'ingresso a registrare tutta la merda che mi è stata buttata addosso in questi giorni".

"Risponderà e tutte le domande che il gip ritiene di fare, dando tutte le spiegazioni necessarie" ha detto l'avvocato Bartolo.

Adnkronos

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy