Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

riina salvatore web5Il Figlio di Riina in TV su Rai 1 questa sera.
Questa sera il Figlio di Riina sarà in TV su Rai 1.
Presenterà il suo libro dedicato al padre Salvatore Riina, il testo dovrebbe parlare delle azioni buone che “Totò U Curto” ha fatto per la sua famiglia, ovvero la vita familiare dell’uomo di “cosa nostra”che in questo Paese ha fatto eseguire sette stragi terroristiche eversive in meno di un anno.
Sette stragi terroristiche eversive ben spiegate in fiumi di verbali processuali e anche in un libro intitolato "Storia d’Italia in sette stragi", documenti che nessun conduttore della Rai di Stato si è mai fatto venire in mente di proporre agli italiani in una trasmissione seguita da milioni di cittadini.
Insomma il figlio del macellaio di Via dei Georgofili la strage del 27 Maggio 1993, sarebbe sulla TV di Stato a sponsorizzare un suo libro e un conduttore che va per la maggiore stipendiato anche con soldi pubblici, contribuirebbe alle vendite del testo.
Non troviamo le parole per definire quello che le agenzie battono in queste ore.
Possibile che siamo costretti a subire una offesa così grave, senza poter far nulla?
Ma che Paese è quello che consente a conduttori televisivi di emittenti di Stato di insultare le vittime di “Cosa nostra” per mere ragioni che ci rifiutiamo di prendere in considerazione?

Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy