Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

In manette insieme a esponente clan. Sorpresi nel Palermitano
25 giugno 2015
Palermo. Domenico Scarantino, 56 anni, fratello del collaboratore Vincenzo (condannato per la strage di via D'Amelio, prima che Gaspare Spatuzza confessasse le proprie responsabilità), è stato arrestato dalla Polizia che ha trovato in un casolare di Giacalone (Palermo) 9 chili di marijuana e 230 piante di cannabis coltivate da Scarantino e da Giacomo Di Maio (anche lui arrestato), 34 anni, legato ai clan, con il quale si era recato più volte nel casolare. Per la coltivazione veniva rubata energia elettrica dalla rete.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy