Era nato a Torino nel 1953. Graziano, che di recente aveva perso la moglie, sarebbe stato trovato morto questa mattina, molte le ipotesi sulle cause tra le quali quella del suicidio. Graziano, ex capo di stato maggiore della Difesa e presidente del comitato militare Ue, era stato nominato presidente di Fincantieri nel 2022.
La notizia della morte impatta sul titolo che reagisce con un tuffo in rosso, sotto i 5 euro e in calo di oltre il 3 per cento.
Graziano aveva perso la moglie, molte le ipotesi sulle cause del decesso dell’ex generale, tra esse quella del suicidio: accanto al corpo, rivenuto nella camera da letto alle 9.50 da un carabiniere della sua scorta che aveva le chiavi del suo appartamento, sono stati ritrovati un’arma e un biglietto. A dare la notizia della morte sarebbe stato lo stesso militare. Graziano si sarebbe sparato un colpo alla testa nella notte. Sul posto ci sono il medico legale, il magistrato di turno e i carabinieri.
"La scomparsa del generale Claudio Graziano mi lascia senza parole. Era un amico ed è stato uno straordinario ufficiale che ha reso onore all'Italia anche nei suoi ruoli europei. Una preghiera lo accompagni nel viaggio per raggiungere la sua sposa". E' il messaggio del vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani su X.
"Sono sconvolto dalla morte improvvisa del generale Graziano. Un servitore dello Stato, un piemontese europeista, un amico. Addio Claudio, riposa in pace". Così su X il commissario Ue all'economia Paolo Gentiloni.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos