Associazione mafiosa, estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico organizzato di sostanze stupefacenti, trasferimento fraudolento di valori e detenzione di armi. Sono queste le accuse contestate a vari titolo nei confronti di 24 persone nel corso di una operazione antimafia della Guardia di finanza di Catania. I provvedimenti, emessi dal gip su richiesta della Dda di Catania, sono stati eseguiti tra la Sicilia e la Lombardia. Oltre 100 i militari impegnati nell'operazione denominata "Tuppetturu", nome che in siciliano indica una piccola trottola di legno. I 24 indagati sono ritenuti affiliati alla famiglia Cintorrino, legata al clan Cappello e ai Brunetto, schierati con i Santapaola-Ercolano. Sequestrate tre società che operano nella provincia di Catania e di Messina sotto il controllo dei clan.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy