Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il prefetto di Potenza ha firmato oggi un'interdittiva antimafia nei confronti di un'impresa individuale che opera nel settore delle pulizie e della disinfezione. La decisione è stata presa dopo un'istruttoria del gruppo interforze antimafia che opera nella prefettura del capoluogo: è stata accertata "l'esistenza, attraverso legami familiari e di conoscenza, di idonei elementi sintomatici di un pericolo di infiltrazione mafiosa, con possibile condizionamento delle scelte imprenditoriali, considerata la contiguità con elementi appartenenti a sodalizi criminali" che operano nel Melfese e nella zona di Pignola (Potenza). L'interdittiva firmata oggi è la quinta emessa dal prefetto di Potenza dall'inizio dell'anno, "con un incremento pari ad oltre il 40 per cento rispetto allo stesso periodo del 2021".

Foto: it.depositphotos.com

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy