Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Polizia di Stato di Reggio Emilia, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Bologna, sta eseguendo 10 misure cautelari carcerarie emesse dal Gip distrettuale a carico di altrettante persone, tutte nigeriane, gravemente indiziate di associazione a delinquere di stampo mafioso e, a vario titolo, di altri reati (rissa, lesioni, rapina) aggravati dal metodo mafioso. I destinatari di misura cautelare, ed altre 15 persone destinatarie di decreto di perquisizione e sottoposte ad indagine nel medesimo procedimento penale, sono indiziate di appartenere a due cults, diretta promanazione delle confraternite operanti in Nigeria e precisamente 'Supreme vikings confraternity' e 'National association of Air lords', conosciuta anche come 'Supreme eiye confraternity'.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy