Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La mostra allestita al museo archeologico "Griffo" - dedicata agli studenti per far conoscere la Dia e il suo significato storico e culturale - sarà aperta al pubblico nelle giornate del 23, 24 e 26 dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18, nelle giornate del 22 e del 25 novembre dalle ore 15. Giovedì 25 novembre, alle 11, si svolgerà il convegno sul tema "L'influenza della religione nella lotta alla mafia", nel quale interverranno il direttore della Dia Maurizio Vallone, l'arcivescovo di Agrigento, Alessandro Damiano, il capo dipartimento per le Libertà civili e l'immigrazione del ministero dell'Interno, il prefetto Michele Di Bari, il procuratore capo della Repubblica di Agrigento, Luigi Patronaggio, il presidente della Pontificia Accademia Mariana Internazionale: padre Stefano Cecchin, il rabbino della comunità ebraica di Napoli, Maskil Ariel Finzi, il segretario generale della Confederazione Islamica in Italia, Massimo Cozzolino e il vice direttore amministrativo della Dia, il generale di brigata dei carabinieri Antonio Basilicata. L'evento potrà essere seguito in diretta streaming, a partire dalle 11, sul sito della Dia.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy