Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Avevano trovato rifugio in Francia Cross Agbai (conosciuto a Caltanissetta come Felix - Felice) nigeriano di 40 anni ed il suo connazionale Prince Dunkwu di 25 anni, sfuggiti lo scorso 10 giugno all'arresto nell'operazione "Ika Rima", coordinata dalla Procura distrettuale nissena. Su loro pendeva un ordine di arresto europeo. I due indagati sono stati arrestati in due distinte operazioni a Marsiglia e a Rouen condotte dalle forze di Polizia francesi, collaborate dal Servizio di cooperazione internazionale di Polizia e dai carabinieri del Nucleo investigativo di Caltanissetta. I due nigeriani, ora ristretti nelle strutture carcerarie della Francia in attesa di essere estradati in Italia, durante la loro latitanza avrebbero utilizzato documenti falsi forniti, verosimilmente, da altri connazionali che qui vivono da tempo e rimasti al momento sconosciuti.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy