Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"Vigliacchi! Progettare l'omicidio del figlio per arginare l'azione del padre". Lo scrive su Facebook il senatore Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia, commentando quanto scritto dalla Gazzetta del Sud a proposito delle parole di un pentito sul progetto di un attentato, nel 2013, per uccidere il figlio del procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. "Fra qualche giorno in Calabria si voterà per le regionali - sottolinea Morra -, chi dei vari candidati dovesse cercare voti in certi mondi che puzzano di 'Ndrangheta in maniera vergognosa, dovrà rispondere di rapporti con 'ominicchi' che non si fanno scrupolo nel progettare di ammazzare giovani ed adolescenti sol perché figli di uomini che hanno senso del dovere e dello Stato".

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Si pente esponente clan della Locride: ''Volevano uccidere il figlio di Gratteri''


Ardita: ''Forte e affettuosa solidarietà a Nicola Gratteri e alla sua famiglia''

La mafia vuole uccidere Gratteri: rafforzata la scorta

Subdola ignoranza con Gratteri al centro del mirino

La società civile si schiera: ''Siamo tutti con Gratteri''

Gratteri denuncia fughe di notizie: ''I boss sapevano, blitz anticipato di 24 ore''

Operazione ''Rinascita-Scott'': relazione diretta tra 'Ndrangheta e massoneria

Appello di Gratteri: ''Politica abbia la dignità di non prostituirsi alla 'Ndrangheta''

Nessuno tocchi Nicola Gratteri, il gioco è troppo sporco. E si vede - di Saverio Lodato

Il dovere della memoria: i pm scomodi alla mafia invisibile

Csm: Area chiede di aprire pratica a tutela su parole pg Lupacchini

Csm: il consigliere Gigliotti chiede pratica tutela Gratteri dopo attacchi Bossio

Gratteri a La7: ''Oggi i politici cercano la 'Ndrangheta per i voti''

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy