Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

20210725 radici via damelio“Un giorno della nostra vita per chi ha dato la sua vita per noi”. È così che Salvatore Borsellino ha dato vita all’iniziativa Scorta per la Memoria: un presidio fatto di volontari provenienti da ogni parte d’Italia, sotto l’Albero della Pace di Via D’Amelio, ogni giorno dal 1 maggio al 31 luglio 2021.

Anche il nostro gruppo ha preso parte a questa iniziativa, provando sulla pelle e nel cuore emozioni che difficilmente si possono spiegare a parole.
Giungere in Via D’Amelio provoca sentimenti contrastanti. La nostra mente va inevitabilmente alla Strage, davanti ai nostri occhi scorrono le immagini che siamo soliti vedere nelle foto e nei filmati di quel maledetto 19 luglio di ventinove anni fa.

Ma Via D’Amelio, oggi, è anche e sopratutto “impegno, emozioni, giustizia, cuore”.

È per questo motivo che abbiamo deciso di portarvi lì, sotto l’Albero della Pace. Lo faremo domenica 25 luglio, alle ore 17.00, attraverso una diretta che vede come relatori Salvatore Borsellino, fratello del Magistrato Paolo e fondatore del Movimento Agende Rosse; Antonio Vullo, autista di Paolo Borsellino, unico sopravvissuto alla strage; Pina e Tommaso Catalano, fratelli del capo scorta Agostino Catalano.

“Un giorno della nostra vita per chi ha dato la sua vita per noi”.





Tratto da: 19luglio1992.com

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy