Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

«Esprimo tutta la mia solidarietà all’ex sindaco di Brusciano, Giuseppe Montanile, minacciato per aver testimoniato in un processo per sequestro di persona e abbandonato dal suo stesso consiglio comunale. Ben 14 membri su 16 si sono infatti dimessi a seguito dell’assegnazione della scorta al primo cittadino del comune campano. Mi chiedo come sia possibile decidere di lasciare solo il proprio sindaco in un momento così delicato. È un segnale inequivocabile per le mafie: lo Stato ha scelto di arretrare.
Occorre fare luce su questo triste episodio e chiedo al ministro Lamorgese di intervenire a tutela del sindaco e di prendere ogni iniziativa possibile per chiarire la vicenda». È il messaggio di solidarietà di Piera Aiello, deputato del gruppo Misto, membro della commissione antimafia e testimone di giustizia minacciata dalla mafia.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy