Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"La diretta streaming della videoconferenza sulle mafie a Eraclea proposta sulla pagina Facebook di Rifondazione Comunista di Venezia è stata bloccata. Evidentemente chi ha organizzato l'iniziativa 'Le mani sul litorale' ha dato fastidio a qualcuno". E' questo il commento di Nicola Morra, presidente della Commissione parlamentare Antimafia. "Su FB si trova pressoché di tutto, ma proporre, in streaming, un incontro pubblico sulla presenza delle mafie sul litorale veneto non è accettabile, è pornografico! Inutile dire che sarà necessario fare piena luce su tale censura. Di mafie in Veneto e nel Nord-est tutto bisogna parlarne, come voleva Borsellino, e tanto, perchè c'è ancora chi nega la presenza delle infiltrazioni in questi territori ricchissimi. Massima solidarietà agli organizzatori ed ai relatori per questa utile iniziativa! E poi in primavera ci saranno le elezioni a Caorle, elezioni alle quali nella scorsa tornata elettorale ha partecipato anche il clan dei casalesi di Eraclea secondo molti commentatori...".

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy