Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

20201120 ossigeno illegale rubieraVenerdì 20 novembre, ore 21

Emanuele Cavallaro, Sindaco di Rubiera (RE) invita ad un incontro, in diretta in streaming con Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, autori del saggio Ossigeno Illegale.
Il giornalista Pierluigi Senatore dialoga con gli autori.
L’evento rientra tra le azioni di Legalità & cittadinanza responsabile, Progetto di pedagogia civica, promosso dall’Amministrazione comunale di Rubiera (2019/20).
Durante l’incontro ci sarà spazio anche per le domande dei partecipanti.

Informazioni
Evento privato in streaming su piattaforma web www.educativvu.it
Per partecipare occorre registrarsi sul sito www.educativvu.it
Eventuali domande dei partecipanti dovranno essere inviate all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e il conduttore le porrà ai relatori.
Cura Tecnica e organizzativa - Associazione Caracò, Educativvù
Redazione - Lidia Battilo
Regia - Carmine Luino, Alessandro Gallo

Gli autori

Nicola Gratteri, procuratore capo di Catanzaro, e Antonio Nicaso, docente universitario e storico delle organizzazioni criminali, raccontano come le mafie coglieranno l’occasione di questa crisi per fare attività di riciclaggio, crearsi nuovi spazi nell’economia e radicarsi nel settore agricolo, della logistica, della grande distribuzione, della finanza o in altri settori strategici per l’Italia.
Breve descrizione di Ossigeno illegale [ED. Mondadori, novembre 2020]
L’emergenza Coronavirus rappresenta per le mafie una grande opportunità. C’è, infatti, il rischio concreto non solo che le mafie approfittino della crisi di liquidità delle aziende e dei lavoratori rimasti a casa per iniettare soldi illeciti, con tassi usurai, ma che, in mancanza di controlli puntuali e una mappatura dei settori a rischio, intercettino i fondi destinati al rilancio del Paese.

Tratto da: comune.rubiera.re.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy