Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito questa mattina nelle province di Roma e Reggio Calabria un'ordinanza, emessa dal gip di Roma su richiesta della Dda della Capitale, che dispone misure cautelari nei confronti di 21persone ritenute appartenenti a un gruppo criminale contiguo alla 'ndrangheta e attivo nel settore del narcotraffico internazionale. A quanto accertato, l'organizzazione operava a Roma e provincia con intermediari sudamericani per l'acquisto ed il finanziamento di ingenti quantitativi di stupefacente. In alcuni casi la droga giungeva in Italia nascosta all'interno di flaconi di prodotti fitoterapici. E' stato accertato dai Carabinieri che due persone, nonostante fossero detenute in carcere a Frosinone e Terni, avevano continuato a gestire i rifornimenti di stupefacente in favore di alcuni sodali, per la successiva distribuzione ai clienti.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy