Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
"Non dobbiamo fasciarci la testa prima e creare allarmismo. Dobbiamo solo stare attenti". A dirlo è stato il direttore della DIA, il generale Giuseppe Governale, interpellato sul rischio di infiltrazione delle mafie nell'ambito delle risorse che arriveranno con il Recovery Fund, a margine di un incontro alla Stampa Estera sul volume "La lotta alla mafia dal Questore Sangiorgi (1898) al Colonnello dalla Chiesa (1971)". "Abbiamo bisogno di una classe dirigente che faccia funzionare il motore, si assuma le responsabilità e chi sbaglia paga - ha aggiunto il generale Governale - . Dobbiamo evitare che diventi occasione per le mafie di fare grandi affari. Questo problema non riguarda solo l'italia. Le mafie andranno dove hanno la possibilità di infiltrarsi".

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy