Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

di AMDuemila
Ha rassegnato le dimissioni il sindaco di Polia, Domenico Amoroso, in seguito al coinvolgimento del Comune nell'inchiesta antimafia denominata "Imponimento" condotta il 21 luglio scorso dalla Dda di Catanzaro e dalla Guardia di Finanza che ha portato, tra l'altro, al fermo dell'assessore comunale ai Lavori pubblici, Giovanni Anello. Amoroso ha annunciato le dimissioni nel corso della seduta odierna del Consiglio comunale. La decisione del primo cittadino sarebbe stata determinata proprio dal coinvolgimento nell'inchiesta dell'assessore Anello. Secondo quanto è emerso dall'inchiesta, Giovanni Anello sarebbe stato uomo di fiducia del boss Rocco Anello e avrebbe messo in atto azioni finalizzate a turbare le gare d'appalto bandite dal Comune.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy