Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il Governo stia dalla parte giusta e dia anche ascolto alle proposte avanzate dall'onorevole Piera Aiello, già testimone di giustizia e membro della Commissione parlamentare antimafia, che proprio in sede di audizione dei testimoni di giustizia, ha ascoltato e preso atto di tutte le carenze del sistema gestito del Viminale nei confronti dei testimoni di giustizia.
Il Governo e il Ministro dell'interno Luciana Lamorgese adottino le proposte della deputata Piera Aiello, sia sulle assunzioni nella Pubblica Amministrazione e sia sulle scorte per i testimoni di giustizia che ultimamente sono sempre più spesso lasciati al proprio destino.
Questa associazione antiracket Movimento per la lotta alla criminalità organizzata si auspica che soprattutto il Ministro dell'Interno Lamorgese intervenga sul modo di revocare le scorte a chi ha denunciato e che sicuramente è un facile bersaglio per la criminalità organizzata.

Luigi Coppola, testimone di giustizia contro la camorra
Presidente Movimento per la lotta alla criminalità organizzata

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy