Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Inediti su stagione 'Corvo' al tribunale Palermo
La Commissione Antimafia ha pubblicato gli atti relativi alle audizioni rese dal pentito Salvatore Contorno ai commissari di palazzo San Macuto nella X legislatura. Ex mafioso della famiglia di Santa Maria di Gesù di Palermo, dopo la collaborazione con la giustizia di Tommaso Buscetta Contorno cominciò a parlare con i magistrati fornendo spunti importanti sia nel maxiprocesso a Cosa nostra, che nella indagine sulla cosiddetta Pizza Connection, condotta tra Italia e Usa dal giudice Giovanni Falcone. Nel 1988 Contorno, che era sotto protezione, tornò in segreto a Palermo per vendicarsi dei boss corleonesi, suoi storici nemici in Cosa nostra. Nel 1989 venne riarrestato. Il ritorno in armi del pentito Contorno suscitò enormi polemiche sulla gestione dei collaboratori di giustizia. Erano gli anni degli anonimi del cosiddetto "Corvo" di Palermo, un giro di lettere che diffusero veleni su Giovanni Falcone e sugli investigatori che avevano seguito la collaborazione dell'ex mafioso.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy