Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"Dalle relazioni delle Commissioni mai la verità sulle stragi 1993"

La Commissione parlamentare antimafia ha desecretato gli atti giacenti presso di essa. Dichiarazioni che in questi anni abbiamo in tanti rilasciato presso la Commissione stessa.
Atti che se resi pubblici porteranno alla verità sulle stragi di mafia?
Le relazioni finali di ogni commissione non hanno mai portato a conoscere la verità sulle stragi del 1993.
Non crediamo che la “desecretazione” di quegli atti farà fare un solo passo avanti.
Li riteniamo ancora trionfalismi politici da qui alla lotta alla mafia ce ne corre.
Gli unici atti da desecretare sarebbero stati quelli resi dal Proc. Gabriele Chelazzi, se lo avessero risentito dopo una tragica audizione nella quale non fu fatto parlare.
Risentire le rivelazioni e le parole del Giudice Polo Borsellino sicuramente sarà interessante, ma fino ad oggi nessuna rivelazione ha concorso ha mandare in galera nessun “concorrente della mafia” nelle stragi terroristiche eversive.

Giovanna Maggiani Chelli
Presidente
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy