Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Roma. "E' la terza volta che siamo a Foggia, dopo due visite segue la visita ufficiale della commissione Antimafia. In apertura dei lavori abbiamo ricordato le figure di Aldo Moro e Peppino impastato di cui oggi ricorre l'anniversario della morte. Questo territorio sta vivendo una vera e propria emergenza. E dobbiamo tenere acceso un faro costante soprattutto quando cala il silenzio dopo omicidi e bombe. Siamo convinti che ci sia bisogno di un'azione ad alto impatto sul territorio foggiano per riaffermare la presenza delle Istituzioni. Dall'altra parte la maggioranza dei cittadini e' onesta e su questo non ci devono essere dubbi. C'è bisogno dell'impegno di tutti e non del silenzio. Per questo incontreremo associazioni e visiteremo beni confiscati. La mafia foggiana non deve avere tregua, ma ripeto c'è bisogno di tutti. Questa terra incantevole deve avere restituite sicurezza e legalità". Così Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia in missione per tre giorni con una delegazione in Puglia.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy