Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Coppola, "nessuna attenzione da Salvini. Chiediamo lavoro"
Roma. Il giorno 7 maggio il Movimento per la lotta alla criminalità organizzata ed i testimoni di giustizia di tutta Italia saranno in Piazza del Viminale "per protestare contro questo governo che sta limitando ogni diritto già acquisito come quello della chiamata diretta al lavoro nella Pubblica Amministrazione". A renderlo noto è un comunicato del Movimento per la lotta alla criminalità organizzata. "Il Ministro dell'interno Salvini - dice il presidente del Movimento, Luigi Coppola - già appellato in precedenza non ha mostrato alcuna disponibilita' ad un incontro né ha fatto pervenire nessun tipo di risposta o attenzione al nostro grido di allarme. Il sottosegretario al ministero dell'Interno, ha dichiarato alla stampa che per i testimoni di giustizia il governo sta facendo il massimo e che ogni lamentela non era giustificata. Ma nessuna apertura è arrivata dal dicastero del Viminale". "Il tempo è scaduto: il 7 maggio ore 11 ci riuniremo davanti al Viminale. Ci auguriamo che almeno le forze politiche di opposizione, lo stesso sottosegretario del pd Zingaretti sposi la nostra causa che è quella del diritto al lavoro, alla sicurezza e al rispetto delle leggi”.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy