Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Catania. "L'infiltrazione delle principali famiglie mafiose nel settore delle scommesse on line, ampiamente testimoniata dall'operazione odierna, dimostra la necessità di un intervento legislativo urgente con una migliore e più efficace regolamentazione, anche a livello locale, dell'intero comparto delle scommesse, soprattutto a tutela delle fasce più deboli della popolazione quali giovani ed anziani". Lo afferma in una nota Addiopizzo Catania, che esprime "soddisfazione per la brillante operazione della Squadra mobile di Catania e della Procura della Repubblica di Catania". "Inoltre, come correttamente sottolineato dal Procuratore della Repubblica dott. Carmelo Zuccaro, trattandosi di un settore che consente alle famiglie mafiose ingenti guadagni a fronte di rischi estremamente modesti - conclude Addiopizzo - vi è la necessità di urgenti interventi legislativi anche sul fronte della repressione con l'incremento delle pene, allo stato attuale assolutamente inadeguate alle dimensioni del fenomeno”.

ANSA
TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy